Camas Shannabhait: una spiaggia meravigliosa della Scozia

Prima di partire per la Scozia, credevo che vi avrei trovato soltanto coste alte e frastagliate, brughiera e forse qualche spiaggia di sassi. Ho dovuto ben presto ricredermi, perché nelle Highlands mi sono rifatta gli occhi con delle meravigliose spiagge di sabbia, circondate da falesie o dune. Nella mia classifica delle spiagge più belle delle Highlands, il primo posto spetta indubbiamente alla Camas Shannabhait (in gaelico scozzese) nella Sandwood Bay. Collocata nella parte più settentrionale della Scozia, se non si considerano le isole Orcadi e Shetland, si tratta di una estesa spiaggia chiusa ai lati dalle falesie, mentre alle sue spalle una fila di dune la separano dal Sandwood Loch. Per raggiungerla bisogna prendere un sentiero lungo 6,5 km, che si percorre in circa un’ora e mezza, se si mantiene un buon passo.

Camas Shannabhait

All’inizio del sentiero vi è un parcheggio libero servito da bagni pubblici gratuiti. Per arrivarci, bisogna prendere la strada B801 per Kinlochbervie e continuare dritto fino al cartello che segnala l’inizio del sentiero (ceum, path). Considerate la lunga passeggiata in mezzo alla spopolata brughiera, necessaria per raggiungerla, e la temperatura fresca dell’estate scozzese, non stupisce che questa spiaggia sia rimasta incontaminata dall’azione antropica.

Camas Shannabhait
L’acqua del Sandwood Loch scorre lungo la spiaggia fino al mare, 12 agosto 2017

Questo articolo è stato pubblicato per la prima volta nei «Quaderni di it-Historia» (nr. 1 del 2.3.2019). La serie è stata interrotta, pertanto l’articolo viene riproposto in questa sede.


Vuoi ricevere una copia di questo articolo? RICHIEDI COPIA GRATUITA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!