Spiaggia Mezzavalle (Ancona) con neonato

Alla fine di luglio 2021 sono stata alla spiaggia Mezzavalle (Ancona) con la mia famiglia, incluso il mio bebè di 10 mesi. Vi assicuro che non è un’esperienza per tutti, quindi ora ve la descrivo nei dettagli, in modo che possiate organizzarvi al meglio, se volete tentare questa impresa!

Parcheggiare l’auto

Nei pressi del sentiero per la spiaggia ci sono due piccole aree per parcheggiare gratuitamente, ma non è facile trovare un posto libero qui. Poco lontano c’è anche un parcheggio privato a pagamento (5 € per tutta la giornata), piuttosto ampio.

Il sentiero per la spiaggia Mezzavalle

Il sentiero che scende verso la spiaggia è lungo e molto pendente, inoltre ha una pavimentazione sterrata (non asfaltata) per di più piuttosto sdrucciolevole. È in buona parte esposto al sole battente. Scendere con un passeggino è impossibile, inutile anche solo provarci.

Vista dal sentiero
Vista dal sentiero

Noi siamo scesi con il nostro bebè nello zaino porta bambino (un modello della marca Vaude).

Durante la discesa, dovevamo stare attentissimi a non scivolare. Consiglio assolutamente di indossare delle scarpe da trekking.

Vista dal sentiero
Vista dal sentiero

La salita è stata molto impegnativa, visto il peso sulle spalle e la forte pendenza. Consiglio di non intraprenderla a digiuno e di avere con voi un po’ di acqua, soprattutto se ci andate nei mesi estivi.

Noi per percorrere il sentiero in discesa ci avremmo messo una ventina di minuti, per salire circa mezz’ora.

Descrizione della spiaggia Mezzavalle

La spiaggia è costituita da ghiaietta fine. Può bastare sistemarsi sui teli da mare. Per maggiore comodità, consiglio di portare anche dei materassini.

La spiaggia Mezzavalle
La spiaggia Mezzavalle

Di mattina e all’ora di pranzo è possibile sfruttare l’ombra alle spalle della spiaggia, dove c’è la vegetazione (che appunto crea una strisciolina stretta di ombra). La maggior parte dei bagnanti, però, utilizza i propri ombrelloni, oppure sfrutta rami e bastoni reperibili in loco per coprirsi con i teli.

Noi avevamo uno di quegli ombrelloni parasole, particolarmente adatti in caso di bambini e abbastanza pratici da trasportare. Ve lo mostro qui sotto.

Ombrellone parasole (Decathlon)
Ombrellone parasole (Decathlon)

Bar e ristorante

In prossimità del sentiero, nella spiaggia Mezzavalle c’è un bar e ristorante, dove è possibile anche sedersi ai tavoli. Noi ne abbiamo usufruito per delle bottigliette d’acqua e dei gelati, prima di affrontare la dura risalita.

Se avete altri dubbi, lasciate un commento alla fine dell’articolo!

Vedi anche l’articolo sulla spiaggia del Frate a Numana: Spiaggia del Frate (Numana) con neonato e passeggino

Vedi inoltre nelle vicinanze:

Gradara con il passeggino: non proprio una passeggiata

Urbino con il passeggino: si può?

Pubblicato da Ninfa

Sono nata a Trieste, splendida città di mare nel nord-est dell’Italia. Da qualche anno vivo nella vicina Bagnoli della Rosandra, a due passi dalla Val Rosandra, dove amo fare escursioni immersa nella natura. All’università ho studiato Archeologia (a Trieste) e Storia dell’antichità (a Pisa): ecco spiegata una delle mie passioni più grandi, la storia. Mi piace sia studiarla, sia divulgarla. Dopo gli studi universitari ho pubblicato alcuni contributi scientifici di argomento storico; i più importanti sono serviti ad approfondire le biografie di alcuni triestini vissuti nell’Ottocento. Mi piace molto scrivere. Il mio sogno più grande è diventare una scrittrice di successo. Ho sempre desiderato scrivere romanzi storici, come quelli di Valerio Massimo Manfredi. Per il momento, però, ho iniziato a pubblicare soltanto saggi. Nel 2020 sono diventata mamma. Questo blog è nato anche per condividere (scrivendo) le mie esperienze nell’ambito della gravidanza e della maternità, nonché della salute, dell’alimentazione e della cura della casa, considerando che ormai tutto quello che faccio è condizionato dalla presenza del mio bimbo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!